Debora | 26 maggio 2018 | produttività

3 strumenti che cambieranno il modo di presentare i progetti ai tuoi clienti

Come ottenere presentazioni, documenti, report che siano belli da vedere e veloci da realizzare.

Abbiamo già visto quanto sia importante stupire e superare le aspettative del cliente o potenziale cliente per aumentare e rafforzare il passaparola.

Oggi andiamo più sulla pratica parlando di 3 strumenti che possono aiutarti a:
– migliorare l’impatto delle presentazioni dei tuoi lavori senza essere un designer;
– velocizzare l’impaginazione;
– collaborare con più persone allo stesso progetto.

A seconda della tua attività, avrai la necessità di presentare, consegnare, mostrare dei lavori al tuo cliente. Non mi rivolgo a settori particolarmente creativi che ovviamente avranno già tutte le competenze e gli strumenti necessari per realizzare lavori “dall’effetto wow”.

Parlo di quelle presentazioni, report, consegna di dati, analisi di testi… che la maggior parte dei settori realizza. O semplicemente quando un professionista o un’azienda vuole farsi conoscere, mostrare su cosa sta lavorando, presentare l’idea di un progetto o di un avvio di società con i relativi dati.

beautiful

1. Presenta dati e immagini con Beautiful.ai

Ottimo sostituto di PowerPoint, è un tool gratuito che permette di creare delle presentazioni velocemente. In poco tempo è possibile inserire le slide partendo da dei modelli predefiniti per poi personalizzare le informazioni (testi, immagini, note, piè di pagina…).

Mette a disposizione delle immagini di archivio oppure è possibile caricarne di proprie.

Permette di inserire:
– copertina
– grafici
– liste
– immagini
– video
– membri del team
– contatti

Tutto quello che ti serve per descrivere il lavoro fatto e raccogliere tutte le informazioni utili.

Il risultato, oltre che completo, è leggibile, veloce da realizzare, modificabile e con la possibilità di condividere il progetto con altre persone.

Una volta terminata la presentazione, è possibile scaricare il file in formato PDF o come PPT di PowerPoint.

xtensio

2. Presenta la tua idea con Xtensio

Come il precedete strumento, Xtensio permette di partire da dei template già pronti e da personalizzare.

In questo caso, però, ci si focalizza su determinati e specifici dati da impaginare piuttosto che sulla realizzazione di presentazioni.

Infatti è possibile realizzare:
– User Persona
– Startup One Pager
– Pitch desk
– Lean canvas
– Business model canvas
E tantissime altre categorie.

Oppure si può partire da un foglio vuoto e inserire tutti i moduli necessari, come se fosse un Page Builder, personalizzando colori, colonne, impostazioni, ecc.

Ogni blocco può essere duplicato, modificato o cancellato e ogni variazione viene salvata e sincronizzata automaticamente.

Alla fine, si può ottenere un link da condividere oppure esportare il lavoro in formato PDF o PNG.

È disponibile un piano gratuito che permette di creare una sola presentazione. Oppure ci sono altri tre piani a pagamento con diverse funzioni.

qwirl

3. Realizza dei preventivi interattivi con Qwilr

Questo strumento ha molte funzioni, voglio però focalizzarmi sui templati disponibili per creare le proposte commerciali.

La particolarità è che basta personalizzare i testi per avere un risultato sorprendente da condividere su ogni dispositivo senza perderne l’effetto.

Dei veri ed efficaci preventivi interattivi.

Oltre alla parte dei prezzi, si possono aggiungere descrizioni, presentazioni, video di approfondimento dando una veste professionale al preventivo.

Nelle opzioni principali è presente la possibilità di inserire i colori e i font istituzionali per usare sempre gli stessi in ogni progetto.

Sono disponibili tre piani, il primo gratuito e gli altri due non proprio economici, ma che danno molte opzioni.

– – – – – – – – – – – – – – – – –

Se cerchi altri consigli e strumenti per essere più produttivo, migliorare l’organizzazione del tuo lavoro o per leggere interviste, ti aspetto su Facebook!

– – – – – – – – – – – – – – – – –

Autore: Debora Montoli – Libero la tua agenda da attività ripetitive lavorando da remoto come Assistente Virtuale.