Debora | 11 marzo 2017 | content curation

Le basi per organizzare le idee e migliorare i contenuti

Disciplina e organizzazione per gestire la tua comunicazione online

L’engagement nei social network è il coinvolgimento, l’interazione con i post che vengono pubblicati. È il segnale che quello che pubblichi ha scatenato una reazione positiva o negativa.
Ci sono vari sistemi per coinvolgere le persone affinché abbiano voglia di interagire con quello che stanno vedendo sulla tua pagina o profilo. Puoi fare domande, sondaggi, pubblicare contenuti utili e mirati al tuo pubblico ideale impostandoli in un determinato modo.

prendi appunti

Ma come si creano questi contenuti?

Prima regola, ci vuole disciplina. Non devi necessariamente avere l’ispirazione per iniziare a scrivere, devi darti delle regole da seguire. Come per gli scrittori, ogni giorno riserva del tempo per creare contenuti. Ecco perché serve la disciplina, devi continuare a insistere nel fare una determinata cosa con delle determinate regole anche se in realtà vorresti rimandare o fare altro. Metti la disciplina anche nel seguire una certa frequenza nelle pubblicazioni, non farlo a caso o quando ne hai voglia.

Dove trovi le idee?

Dalla vita, non aspettare che ti si accenda la lampadina in testa, semplicemente devi vivere e avere la voglia e la curiosità di approfondire determinati temi che possono esserti utili. Devi essere una spugna e soprattutto non devi far vincere la pigrizia, se trovi qualcosa che ti interessa o che ti porta delle idee prendi appunti, segna, scrivi, fai una foto, registra un messaggio. A caldo. Se aspetti e rimandi non ti rimarrà nulla, quando cercherai idee la sensazione che avrai provato sarà bella che congelata.

Prendi appunti

  • Ogni volta che qualcosa ti colpisce, un’immagine, un testo, una trasmissione.
  • Ogni volta che qualcuno ti rivolge una domanda interessante e che ti incuriosisce.
  • Ogni volta che leggendo un articolo scopri qualcosa di nuovo e inizi a cercare informazioni che porteranno ad altre informazioni.
  • Ogni volta che parli e condividi idee con le altre persone.

Non devi scrivere un tema, bastano poche parole o brevi concetti che ti aiutino a ricordare anche a distanza di tempo.

Aiutati con esercizi di scrittura

Prova con la tecnica delle liste: prendi un foglio e scrivi una parola dell’argomento che vuoi trattare o dell’idea che hai in testa. Poi scrivi sotto la parola delle libere associazioni che ti vengono in mente collegate all’argomento di partenza. Quando ti sembra di aver finito, rileggi la lista e tira fuori nuove connessioni dalle parole precedenti. Alla fine prova a vedere se si riescono a formare dei gruppi omogenei e sviluppa le idee che hai ricavato.

Approfondisci il tuo argomento

Una volta che hai individuato il tema da seguire, aiutati con gli aggregatori di notizie (in questo articolo trovi alcuni strumenti utili per la content curation) e approfondisci il tema di partenza. Seleziona bene le fonti e non limitarti ai soli articoli italiani. Noterai da solo che leggendo ti si apriranno nuove strade da seguire, nuovi nomi, nuovi link che porteranno a nuovi argomenti.

appunti per i contenuti

Imposta un processo

Online si trovano mille applicazioni, piattaforme, software che possono aiutarti a tenere traccia di idee, suggerimenti, libri, ecc. Questa parte di organizzare le idee è fondamentale per farti una riserva e avere materiale a disposizione da recuperare quando sarai di fretta e non avrai il tempo per pensare ai contenuti.
Trova le applicazioni che sono più adatte al tuo stile di vita. Preferisci registrare messaggi vocali? Preferisci creare elenchi? Fare mappe mentali? Fotografare?
Due cose fondamentali:

  • Pensa a come tenere traccia di appunti e note.
  • Pensa a dove salvare e conservare link utili.

Devi crearti un flusso del lavoro semplice e che non ti faccia perdere tempo soprattutto nel cercare informazioni. Quante volte avrai pensato: “Ho letto una volta un articolo, ma non ricordo più dove l’ho salvato”. Ecco, l’organizzazione è tutto.

Inizia a scrivere

Una volta che hai in testa quello che vuoi scrivere, cerca di farlo nel modo più complicato possibile e cioè semplicemente. Scrivi di getto quello che vorresti dire e poi comincia a tagliare e a togliere il superfluo.
Fai passare un solo concetto alla volta e scegli quello più utile per i tuoi lettori.

La creatività, per essere il più produttiva possibile, ha bisogno di disciplina e organizzazione.